Apertura porta Santa a Mornese

Apertura porta Santa a Mornese

Mornese (Italia). Nel pomeriggio del 1° gennaio 2016 a Mornese, terra natale di Santa Maria Mazzarello, nell'Anno Santo della Misericordia, è stata aperta la Porta Santa del Santuario.
Il Santuario dedicato a Santa Maria Domenica Mazzarello a Mornese, è stato scelto dal Vescovo della Diocesi di Acqui Terme, Mons. Piergiorgio Micchiardi, insieme ad altre tre in tutta la Diocesi, come Chiesa Giubilare. Chi non potrà recarsi a Roma per vivere in pienezza il Giubileo della Misericordia, potrà farlo varcando la Porta Santa del Santuario di Mornese.

«L'apertura della Porta Santa qui a Mornese è una profonda esperienza di grazia che raggiunge e coinvolge tutto l'Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice e tutte le persone che entreranno in questo Tempio. Lei, Eccellenza, ci ha sorprese con questa sua scelta che è per noi un dono prezioso in questo Giubileo Straordinario della Misericordia».

Con queste parole, suor Piera Cavaglià, Segretaria Generale dell'Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, ha espresso gratitudine a nome della Madre generale, Madre Yvonne Reungoat e di tutte le FMA del mondo, a  Monsignor Pier Giorgio Micchiardi, Vescovo di Acqui Terme, che ha presieduto la funzione di apertura della Porta Santa del Santuario dedicato a Madre Mazzarello.

Davanti ad un piazzale gremito di suore provenienti da tutto il Piemonte, dalla Liguria, presenti i compaesani della Santa, le Autorità Civili e Militari, l'Ispettrice suor Elide Degiovanni, il Vescovo ha aperto la porta della Misericordia che in quest'anno verrà attraversata con fede dai tanti pellegrini che si recheranno a Mornese.

Mons. Micchiardi, durante l'omelia della Celebrazione Eucaristica che ha fatto seguito al rito dell'apertura, ha sottolineato: «La porta santa del Santuario di Santa Maria Domenica Mazzarello ci ricordi una delle caratteristiche del Giubileo straordinario della misericordia: la necessità di tendere alla santità, come risposta all'amore di Dio che ci precede. L'apertura di questa porta in un Santuario dedicato ad una Santa delle nostre terre – ha ancora affermato - ci richiami il progetto di amore che Dio ha nei confronti di ciascuno di noi e ci ricordi che è possibile, seguendo le orme dei nostri santi e beati. Una santità raggiungibile, dunque, imitando la fede e la radicalità evangelica di chi ci ha preceduto.
La presenza a Mornese in questo momento straordinario per tutto l'Istituto delle Figlie di Maria è stata un'esperienza di Chiesa vissuta con gioia ed intensità. Vogliamo dedicare questo evento ai giovani che varcheranno questa porta santa perché la fede fresca e giovane di Maria Mazzarello possa trasformarsi per ciascuno di loro in vita piena!»

Omelia di Monsignor Pier Giorgio Micchiardi

Guarda Foto Flickr

Guarda il video

 

Scrivi un commento
4 commenti
10/01/2016 01:32:59 - Leezamma John

Proud of our St. Mary Mazzarello. Awesome notice. Praise the Lord.

07/01/2016 21:58:19 - Comunidad de la casa S. Juan Bosco de Jerez-España

Nos ha dado mucha alegría ver esta noticia en la web. Ha sido una sorpresa agradable puesto que muchas FMA y jóvenes que acudan a Mornese, puedan recibir las indulgencias del jubileo en el santuario dedicado a M. Mazzarello.

04/01/2016 21:25:44 - Ir. Idalina Mareco - Cacuaco-Angola

Muito obrigada pela partilha deste evento! Louvamos e agradecemos ao Nosso Deus grande na misericórdia. Unidas a Madre Mazzarello para viver este ano com tanta fé e confiança, em cada comunidade gestos de bondade e misericórdia, ano de graça, Ano Santo!

04/01/2016 15:31:16 - Ir. Mª de Nazaré-BCB

Obrigada por compartilhar conosco, este momento importante de GRAÇA sobre toda a Igreja e neste DIA, sobre o nosso Instituto! Emocionante!.... Com Nossa Senhora e Madre Mazzarello, abramo-nos às GRAÇAS que O Senhor na Sua Infinita Misericórdia derramará sobre nós e toda a humanidade neste ANO SANTO! Preces pela nossa Madre, o Instituto e as NOVAS VOCAÇÕES à Vida Consagrada Salesiana!


OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.