Un voto di carità

Un voto di carità Carissime sorelle è per me una gioia mettermi in dialogo con voi nella festa del nostro Fondatore e Padre, don Bosco.
Festa che, quest’anno, ha come sfondo due avvenimenti molto significativi per noi FMA e per i fratelli Salesiani: il CG XXII e il 150° anniversario della fondazione della Congregazione salesiana.
Il CG XXII ci ha invitate a centrare la nostra vita sull’Amore, abbiamo sentito la chiamata a rendere l’identità carismatica chiara e credibile, a ravvivarla nella sua dimensione di profezia per il mondo.
Il Capitolo è stata una nuova opportunità per interrogarci sul nostro volto specifico, su chi siamo nella Chiesa: siamo espressione dell’amore preveniente di Dio.
Nelle Memorie biografiche troviamo molti spunti per approfondire e vivere l’eredità del CG XXII. Uno di questi è il verbale di adesione, da parte del primo gruppo di giovani chierici dell’oratorio di Valdocco, alla Società di S. Francesco di Sales (18 dicembre 1859): un vero condensato di vita salesiana...

Sr. Carla Castellino

Audionline

Ecris un commentaire
Il n'y a pas de commentaires pour cette entrée.
Soyez le premier à laisser un commentaire!

OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.