Emergenza in Honduras

Emergenza in Honduras Seguiamo con attenzione e preoccupazione ciò che sta avvenendo in Honduras, rendendoci vicine alle nostre sorelle dell’ispettoria SS. Salvatore del Centro America Nord (CAM), che insieme al popolo honduregno stanno vivendo ore di apprensione e preoccupazione.
Nei giorni scorsi il card. Salesiano Oscar Andrés Rodríguez Maradiaga, arcivescovo di Tegucigalpa e presidente della Conferenza episcopale del Paese ha letto un comunicato a nome dei vescovi della nazione.
La Chiesa ha condannato sia l’attentato alla Costituzione da parte del presidente deposto Manuel Zelaya che con un referendum voleva prolungare il suo mandato presidenziale, sia chi l’ha deposto.
I vescovi hanno preso in esame gli articoli della Costituzione e si sono consultati con le istanze competenti dello Stato. Il cardinale ha auspicato un clima di dialogo tra le fazioni opposte.
I vescovi si dicono intenzionati ad ascoltare le opinioni altrui in modo da poter intavolare un vero dialogo tra tutti i settori della società, affinché si possa giungere a soluzioni costruttive.
Auspicano inoltre di poter arrivare in pace alle elezioni di novembre. Concludono con un «Appello speciale a coloro che hanno avuto e hanno nelle loro mani il destino del Paese invitandoli a non lasciarsi trascinare dall’egoismo, dalla vendetta, dalla persecuzione, dalla violenza e dalla corruzione».
«Lo scontro che si vive – continuano – non deve portare all’acuirsi della violenza, anzi deve essere un punto di partenza per il dialogo, il consenso e la riconciliazione che ci possono rinforzare come famiglia honduregna e, dunque, per intraprendere anche un cammino verso lo sviluppo integrale di tutti. Esortiamo il popolo e i fedeli a intensificare la preghiera e il digiuno solidale chiedendo che tra noi regni la giustizia e la pace».
Ci uniamo anche noi alla preghiera per il popolo dell’Honduras affinché possa ritrovare strade di dialogo e riconciliazione. 

Ecris un commentaire
5 commentaires
01/08/2009 - Sor Luz Consuelo Estrella Romero

Quiero externarle nuestra solidaridad y oración al Señor para que ilumine a todos aquellos que pueden colaborar para construir o establecder la paz, para que no se violen los derechos de los ciudadanos y que no se de el paso a la violencia, oramos al Señor por todos para que esta dificil y delicada situación que vive Honduras, les fortifique, se refuercen las fuerzas fraternas, ciudadanas y no reine la división que daña, sino que poco a poco vaya reindando la paz, a la vez pedimos que el Señor les dé a todos mucha valentía y esperanza, en la lucha y situación que viven.Comunidad de Santurce,Puerto Rico.

29/07/2009 - Sor Vicenta Jaramillo

Estamos atentas a cuanto sucede en este querido pueblo. Oramos al Señor para que se pueda llegar a una solucíón pacífica.

28/07/2009 - Maria Pilar Andres FMA de Madrid

Seguimos con intensidad los acontecimientos de Honduras. Hace media hora que hablé con nuestra voluntaria Ana Santero en La Casa de los Angeles de Honduras, para niños de la calle. Pedimos al Señor finalice pronto esta incertidumbre y se respeten los derechos constitucionales y se consiga la paz deseada a un pueblo tan pobre y lleno de dificultades. Nuestra oración a Maria Auxiliadora es continua:

19/07/2009 - sor Justa Margarita Pavetti D.

Con un mucho interés seguimos la situación de Honduras, acompañamos con las oraciones y ofrecimientos cotidianos a nuestras queridas Hnas. y a todo ese pueblo que vive en zozobras. DIOS que conduce la historia de las personas y de los pueblos, ciertamente actuará con su mano poderosa y su brazo extendido porque "EL" sufre, siente y se compadece de sus fieles con entrañas de misericordia!

12/07/2009 - Ercilde Moratelli, fma; BPA- Brasil

Com fé e solidariedade ofereço preces para que se estabeleça o diálogo entres os responsáveis civis para que volte reinar o bom entendimento e cesse assim o conflito que está sendo causa de grande preocupação ao povo hondurenho e das coirmãs da Inspetoria SS. Salvador do Centro América Norte (CAM). Que Maria Mãe e Auxiliadora e todos os santos intercedam junto de Deus o dom da Paz.


OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.