La Famiglia salesiana riflette sulla situazione dei giovani in Kenya

La Famiglia salesiana riflette sulla situazione dei giovani in Kenya Makuyu (Kenya). L’11 luglio più di 300 membri della Famiglia salesiana, fma, sdb, cooperatori, ex-allievi, insegnanti, si sono incontrati a Makuyu, per un giorno di seminario sul tema dei giovani e delle loro scelte. Lo scopo del seminario è stato quello di aiutare gli educatori della Famiglia salesiana a capire meglio lo scenario dei giovani di oggi in Kenya, in seguito alle violenze post-elettorali del 2008 e agli scontri tra gli studenti. I partecipanti si sono concentrati su come intervenire con il Metodo Educativo di Don Bosco. Un gruppo di 6 relatori ha parlato a partire dai diversi settori di loro competenza, trattando il tema dal punto di vista della cultura africana, della situazione politica, della Chiesa e della sua dottrina sociale, morale, e dell'istruzione. Uno dei relatori, Mons. Peter Kairo, arcivescovo di Nyeri, che era presente durante le violenze e gli scontri tribali a Nakuru, ha sottolineato come i membri della famiglia di don Bosco possono utilizzare gli insegnamenti sociali della Chiesa per promuovere la pace e la riconciliazione, in linea con il tema del Sinodo africano che si svolgerà nel prossimo mese di ottobre.
I partecipanti hanno avuto la possibilità di interagire con i relatori su molte delle questioni sollevate, e durante i lavori di gruppo hanno suggerito modi concreti per aiutare i giovani nella loro zona in modo più efficace, in particolare quelli che non frequentano centri salesiani.
Il titolo dell’assemblea Young People: Caught In Between è stato preso dal titolo di un libro scritto da uno dei relatori, il prof. Nyambura Okiyo che ha fatto uno studio approfondito delle cause dei disordini nelle scuole e le possibili soluzioni.
Le fma in Kenya stanno vivendo i loro 25 anni di presenza, che hanno festeggiato nei mesi scorsi prendendo come slogan Accendi il tuo mondo. Convertiti all’amore, in una celebrazione che ha visto la partecipazione di più di 500 giovani che sono al centro delle loro proposte educative.

Ecris un commentaire
3 commentaires
20/07/2009 - kathleentaylor

I have read with great interest of your seminar on young people; "caught in between". It is so relevant for today, not only for Africa but for all of us. Thank you for your courage in proposing and sharing it. Greetings to each sister. United in prayer and thought. With affection and gratitude. sr. Kathleen(Taylor)

19/07/2009 - sor Justa Margarita Pavetti D.

Como Delegada de la Familia Salesiana en esta Inspectoría San Rafael Arcángel de Paraguay, felicito la bella iniciativa a favor de las y los jóvenes. ¡Felicitaciones a nuestras Hermanas de Kenya por sus 25 años de presencia! Preparamos con las oraciones el Sínodo Africano que será en octubre!

17/07/2009 - Sr. Jacqueline

I would like to congratulate all the members of the Salesian Family working in Kenya for the efforts they are making to share our charism with others and to curb the youth problems, and especially the strikes in secondary schools. God bless you!!


OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.