IIMA e VIDES Internazionale intervengono all’Annual Ministerial Review di ECOSOC

IIMA e VIDES Internazionale intervengono all’Annual Ministerial Review di ECOSOC

Dal 4 all'8 luglio 2011 IIMA (Istituto Internazionale Maria Ausialiatrice) e VIDES Internazionale hanno partecipato all' High-level Segment che si è svolto al Palais des Nations , a Ginevra. In particolare, IIMA ha partecipato alla Revisione Ministeriale Annuale (Annual Ministerial Review - AMR) dedicata all' “Implementazione degli obiettivi internazionalmente concordati e degli impegni relativi all'educazione”. Durante l'incontro Maria D'Onofrio, membro di IIMA, ha presentato un intervento orale a nome della Piattaforma delle ONG sul diritto all'educazione, che racchiude più di 20 ONG (tra queste IIMA e VIDES Internazionael) che lavorano a Ginevra per la promozione del Diritto all'Educazione.

Nel suo intervento Maria si è complimentata per la decisione di dedicare all'educazione il Dibattito di Alto Livello del Consiglio Economico e Sociale. Ha sottolineato che noi consideriamo l'educazione nel suo significato più ampio e veritiero che include ogni singolo input allo sviluppo dell'essere umano.

Maria ha ricordato che le nuove sfide educative sono dovute alle aumentate situazioni di vulnerabilità, emergenza e instabilità nelle quali sono costretti a vivere molti bambini. Considerando queste nuove sfide, l'educazione dovrebbe andare oltre al semplice concetto di gratuità o a mere strutture e forniture educative.

Infatti, secondo l'esperienza di IIMA l'educazione dovrebbe rispondere, attraverso il corpo insegnante, agli specifici bisogni e problemi che affliggono i bambini, le loro famiglie e la società più in generale.

Inoltre, l'educazione dovrebbe motivare e incoraggiare soprattutto i bambini e gli adolescenti a rischio, fornendo loro un'efficace alternativa alla strada, alla prigione o al lavoro, come anche tutti gli strumenti necessari per diventare cittadini attivi e responsabili.

In conclusione, IIMA ha raccomandato agli Stati di prestare particolare attenzione al corpo insegnante nel momento in cui vengono pianificate le politiche educative.

Precedentemente era stato presentato (e accolto) uno statement scritto da IIMA e da VIDES Internazionale sempre sullo stesso tema. Lo statement scritto, tradotto nelle sei lingue delle Nazioni Unite, è stato presentato a tutti i Governi.

Ecris un commentaire
1 commento
19/07/2011 - Sor Susana Li

Qué bella noticia y qué importante es este paso en la defensa del derecho a la educación. En muchos países y ahora se une el nuestro Costa Rica, se está debatiendo sobre la educación como un "servicio", olvidando que es más que eso, es un derecho humano! Esperemos que los intereses económicos que se esconden detrás de las cortinas de humo no nos impida seguir trabajando por la dignificación de la persona en cada realidad en la que vivimos.


OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.