Messaggio della V conferenza generale ai paesi dell`America Latina e dei Caraibi

Messaggio della V conferenza generale ai paesi dell`America Latina e dei Caraibi Riuniti nel Santuario Nazionale di Nostra Signora Aparecida in Brasile, salutiamo nell'amore del Signore tutto il popolo di Dio e tutti gli uomini e le donne di buona volontà.
Dal 13 al 31 di maggio 2007, fummo riuniti nella V Assemblea Generale dell'Episcopato Latinoamericano e dei Caraibi, inaugurata con la presenza e la parola del Santo Padre Benedetto XVI.
Nei nostri lavori, realizzati in un ambiente di profonda preghiera, fraternità e comunione di amore, abbiamo cercato di dare continuità a quel cammino di rinnovamento iniziato dalla Chiesa cattolica conil Concilio Vaticano II e le precedenti quattro Conferenze Generali dell'Episcopato Latinoamericano e dei Caraibi.
Al termine di questa V Assemblea, annunciamo che abbiamo assunto la sfida di lavorare per dare un nuovo impulso e vigore alla nostra missione in e dall’America Latina e Caraibi.

1. Gesù, Via, Verità e Vita
Io sono la Via, la Verità e la Vita (Gv 14,6)
Di fronte alle sfide che ci pone questa nuova epoca nella quale siamo immersi, rinnoviamo la nostra fede, proclamando con gioia a tutti gli uomini e donne del nostro continente: Siamo amati e redenti in Gesù, Figlio di Dio, il Risorto, vivo in mezzo a noi; per mezzo di Lui possiamo essere liberi dal peccato, da ogni schiavitú e vivere nella giustizia e nella fraternità. Gesù è la via che ci permette di scoprire la verità e raggiungere la piena realizzazione della nostra vita!

2. Chiamati alla sequela di Gesù
Andarono, videro dove viveva e rimasero con Lui (Gv 1,39)
Il primo invito che Gesù fa ad ogni persona che ha vissuto l'incontro con Lui, è quello di essere suo discepolo, per mettere i suoi passi nelle sue orme e fare parte della sua comunità. La nostra più grande gioia è essere suoi discepoli! Egli chiama ognuno di noi con il nostro nome, conoscendo a fondo la nostra storia (cf. GV 10,3), per vivere insieme a Lui ed inviarci a continuare la sua missione (cf. Mc 3,14-15).
Seguiamo il Signore Gesù! Discepolo è colui che, avendo risposto a questa chiamata, lo segue passo passo per le strade del Vangelo. Nella sequela sentiamo e vediamo l'avvento del Regno di Dio, la conversione di ogni persona, punto di partenza per la trasformazione della società, e ci si aprono le strade della vita eterna. Alla scuola di Gesù impariamo una "vita nuova" vivificata dallo Spirito Santo e riflessa nei valori del Regno.
Concordi col Maestro, la nostra vita si muove sotto l'impulso dell'amore e nel servizio agli altri. Questo amore implica una continua opzione e discernimento per seguire la via delle Beatitudini (cf. Mt 5,3-12; Lc 6,20-26). Non temiamo la croce che suppone la fedeltà alla sequela di Gesù Cristo, perché essa è illuminata dalla luce della Resurrezione. In questo modo, come discepoli, percorriamo strade di vita e di speranza per i nostri paesi che soffrono a causa del peccato e di ogni tipo di ingiustizia.
La chiamata ad essere discepoli-missionari esige da noi una decisione chiara per Gesù e per il suo Vangelo, coerenza tra la fede e la vita, incarnazione dei valori del Regno, inserimento nella comunità ed essere segno di contraddizione e novità in un mondo che promuove il consumismo e sfigura i valori che danno dignità all'essere umano. In un mondo che si chiude al Dio dell'amore, siamo una comunità di amore, non del mondo bensì nel mondo e per il mondo! (cf. Gv 15,19; 17,14-16).

3. Il discepolato missionario nella pastorale della Chiesa
Vadano e facciano discepoli tutti i popoli (Mt 28,19)
Constatiamo come il cammino del discepolato missionario è fonte di rinnovamento della nostra pastorale nel Continente e nuovo punto di partenza per la Nuova Evangelizzazione della nostra gente.

Leggere più...

Scrivi un commento
Non ci sono ancora commenti a questa notizia.
Lascia per primo un nuovo commento!

OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.