Ama il prossimo tuo come te stesso

Ama il prossimo tuo come te stesso

Roma (Italia). Il giorno 15 luglio 2016 presso il Salesianum a Roma si è tenuta l’Assemblea Generale elettiva VIDES. Dal 16 al 18 luglio è seguito l’XI Convegno internazionale VIDES con la partecipazione di circa 120 volontari VIDES provenienti da 32 paesi di Europa, America, Asia, e Africa.
Il mattino del 15 luglio, suor Leonor Salazar, direttore generale VIDES, e Guido Barbera, Presidente VIDES, hanno letto il verbale dello scorso anno ricordando le visite ai gruppi VIDES nelle Filippine e Corea, i diversi impegni alle Nazioni unite, i progetti VIDES realizzati in diverse ispettorie, ecc.  Ha fatto seguito la presentazione del Bilancio, la presentazione degli orientamenti e attività per l’anno 2017, e la presentazione dei candidati per le elezioni al Consiglio VIDES Internazionale. 
Il nuovo Consiglio è così costituito: Guido Barbera (Italia) Presidente, Patrizia Biagini (Italia) segretaria/consigliera, suor Bernarda Santamaria (Casa generalizia Fma)  consigliera e tesoriera,  Maria D’Onofrio (Svizzera), suor Debbie Ponsaran (Casa generalizia Fma), suor Leslye Sandigo (Casa generalizia Fma), Antonella Catini (Italia), suor Maria Teresa Cocco  (ispettrice ILO Italia), suor Halina Kocwin (PLJ Polonia), suor Lise Parent (SUA Stati Uniti),  suor Maria Isabel Perez Sanz (SBA Spagna), Bazabana Kouvivirila Prence Armand (Congo Brazz.), Thiago Luiz Queiroz Ferreira (Brasile) e Joseph Marquez (Canada) consiglieri.  
Nel pomeriggio, il gruppo VIDES si è recato in pellegrinaggio alla Porta Santa presso la Basilica di San Pietro.

Il XI Convegno internazionale ha avuto per tema “Ama il prossimo tuo come te stesso” con attenzione alle dimensioni etica, sociale e politica del volontariato VIDES. Gli obiettivi del convegno sono stati:  1) sviluppare nei giovani la capacità di una lettura critica e partecipata della realtà; 2) rafforzare la convinzione del ruolo culturale, sociale e politico del volontariato; 3) incrementare le capacità operative del volontariato VIDES come rete di associazioni e gruppi giovanili.
Ad aprire il Convegno è stato il relatore Padre Giuseppe Bettoni, Fondatore dell’Associazione ARCHE Onlus per bambini e mamme malati di AIDS, sul tema “Amore per sé e Volontariato: quale relazione?”.
Dal suo intervento sono emerse alcune idee chiave sull’Antropologia Cristiana: uomo immagine di Dio, maschio e femmina Dio li creò, siate fecondi, tutti gli uomini sono figli di Dio e quindi fratelli, solidarietà e fraternità vanno sempre insieme, ogni uomo che è nel bisogno è il mio prossimo. 
Sono seguiti i workshop in gruppi linguistici: 2 gruppi in italiano, 2 gruppi in inglese, un gruppo in spagnolo e un gruppo in thai.
Nella “Buona notte” suor Leslye Sandigo, consigliera VIDES, ha presentato la vita di suor Maria Romero che è stata scelta come Patrona del VIDES.

Il 17 luglio, Mons. Silvano Tomasi, Nunzio apostolico, sino al 2015, presso il Consiglio dei Diritti Umani ONU di Ginevra, ha trattato il tema “L’Amore per il prossimo e i diritti umani”.  Ha approfondito alcuni temi: 1) Oggi il linguaggio universale dell’amore al prossimo è il linguaggio dei diritti umani; 2) Le istituzioni pubbliche hanno bisogno del nostro amore e impegno di volontariato; 3) Ogni uomo che è nel bisogno è il mio prossimo. Dopo l’intervento i workshop e condivisione in assemblea.

In serata don Fabio Attard, Consigliere della Pastorale giovanile sdb, ha dato la “Buona notte” sul Vangelo della domenica, essere Marta e Maria per ascoltare Gesù e il prossimo.
A seguire la prima parte della Festa dei Popoli attraverso cui i/le volontari/e VIDES per nazione hanno presentato la loro realtà con danze, canti e video

Il 18 luglio il Prof. Stefano Zamagni, Economista e professore ordinario di Economia Politica all’Università di Bologna e ex presidente dell’Agenzia per il terzo settore, ha relazionato sul tema “Il volontariato tra istituzioni, potere, diritti e libertà”. Le idee portanti sono state: 1) le tre sfide attuali sono la disuguaglianza sociale, il problema ecologico, e la pace; 2) Per ridurre le diseguaglianza e curare la casa comune è importante il volontariato, perché è un dono che risveglia le coscienze e fa cultura, 3) il ruolo del volontariato è unire alla giustizia il dono; 3) Il volontariato deve far conoscere il bene che si sta facendo.
In questi giorni del Convegno sono state condivise anche le buone pratiche di alcuni gruppi Vides: Stati Uniti, Brasile con Argentina, Giappone, Congo Brazzaville in collaborazione con Vides-Polonia.

Nel pomeriggio dell’ultimo giorno, Madre Yvonne Reungoat, Superiora Generale dell’Istituto FMA, ha lasciato il suo messaggio conclusivo. Ha sottolineato che “il VIDES testimonia che la sinergia, la solidarietà e la fraternità tra diverse culture sono possibili; c’è molto speranza nel VIDES che è un segno profetico; la vocazione del VIDES è essere luce che irradia gioia e speranza”.
Presenti anche suor Runita Borja, Consigliera generale per la Pastorale giovanile, suor Phyllis Neves e suor Assunta Inoue, consigliere visitatrici.

La messa conclusiva è stato celebrata del Rettor Maggiore dei Salesiani, don Angel Fernandez Artime. Nella sua omelia ha manifestato gioia e riconoscenza per il bene che il VIDES sta facendo nei diversi contesti attraverso l’educazione dei giovani.

Link per le foto su FLICKR:
https://www.flickr.com

Ecris un commentaire
Il n'y a pas de commentaires pour cette entrée.
Soyez le premier à laisser un commentaire!

OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.