È Natale!

Roma (Italia).Vi annuncio una grande gioia!" (Lc. 2,10). È il Messaggio di Auguri Natalizi della Madre Generale delle Figlie di Maria Ausiliatrice, Suor Yvonne Reungoat.

Ecco l'annuncio dell'Angelo ai pastori: la nostra vita è rischiarata dalla certezza della venuta del Salvatore. Il Natale ci porta ogni anno la consapevolezza rinnovata che la salvezza non è un evento compiuto una volta per tutte, ma che si rinnova e si attualizza di generazione in generazione, per ogni persona che viene al mondo, che lo sappia o no.

Dio si è fatto uomo per condividere in tutto la nostra esistenza. Questo ci dà gioia, pace, sicurezza, speranza; ci permette di guardare con ottimismo la nostra vita e la vita del mondo a cui siamo mandate.

Un annuncio di speranza

Noi sappiamo che la storia del mondo è già redenta, che già Gesù ha ricapitolato in sé tutte le lacrime, le grida di disperazione, che si alzano dagli uomini e dalle donne su questa terra, in ogni epoca della storia e le ha trasformate in canti di risurrezione.

Voglio invitarvi a guardare i segni del Regno che viene: non mancano, anche se non fanno rumore, se non finiscono sulle prime pagine dei giornali e dei social. Ci sono e sono più numerosi dei segni di morte. Possono essere segni piccoli, immersi nel quotidiano della vita: non per nulla Papa Francesco parla di "santità della porta accanto" ed elenca comportamenti che possono, persino, sembrarci scontati.

Ma ci sono anche segni più evidenti, talvolta non direttamente religiosi o evangelici.

È un segno la sensibilità per l'ecologia integrale che va estendendosi; è un segno la capacità di accoglienza e di integrazione che emerge in comunità umane, in famiglie, in singole persone.

È un segno uno stile di relazione sorridente, capace di ascolto, che riscopre i valori fondamentali della convivenza umana.

Insieme come uomini e donne religiosi

È un segno la crescente attenzione alle relazione e alla collaborazione tra le religioni. Il 2019 è stato segnato in positivo dalla firma del Documento sulla Fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune.

In una società largamente diffidente nei confronti dei seguaci dell'Islam, è diventata una forza di dialogo, ha permesso di scoprire con chiarezza come le fedi possono convergere nel rispetto della persona umana, nella volontà di servizio, nel ripudio della violenza e della guerra, nell'accettazione reciproca.

È una risposta all'invito di San Giovanni XXIII a cercare quello che ci unisce, quello che ci fa scoprire Figli di uno stesso Padre, perché le abitudini, le culture, le scelte pratiche sono influenzate dalla diversità dei tempi, dei luoghi, delle condizioni di vita (cf. Saluto del Santo Padre Giovanni XXIII ai fedeli partecipanti alla fiaccolata in occasione dell'apertura del Concilio Ecumenico Vaticano II, Roma, 11 ottobre 1962).

"Vi annuncio una grande gioia".

Sì, è possibile esultare e intonare il "Gloria" anche nel nostro tempo, perché la venuta di Gesù è reale, sia pure spesso nascosta, come a Betlemme. Quando gli Angeli l’annunziarono ai pastori diedero un segno molto semplice: "un Bambino avvolto in fasce e deposto in una mangiatoia".

Per accoglierla bisogna avere un cuore povero e semplice come quello dei pastori; capace di leggere i "segni", attraverso gli eventi naturali come quello dei Magi; umile nell'adorazione e obbediente come quello di Giuseppe e di Maria.

Il Natale ci colma di gioia, e per questo siamo capaci di riconoscere il Bambino nelle persone attorno a noi, nei semi del Regno sparsi per il mondo, nelle culture a cui apparteniamo, anche quando hanno bisogno di essere evangelizzate o rievangelizzate, nel cammino delle nostre comunità e dell'Istituto, nella gioia di accogliere e accompagnare nuove vocazioni e di essere sorelle sollecite per chi tutto ha donato

"Vi annuncio una grande gioia"

La gioia di sapere che la storia è stata già redenta, che il mondo è già il "luogo" della presenza di Cristo, che in tanti nostri fratelli e sorelle c'è una nostalgia di bene che apre la strada alla grazia, che in ogni bambino che viene al mondo c'è un po' del dono di Natale.

"Vi annuncio una grande gioia":

La misericordia si è fatta carne, il peccato è cancellato, le inimicizie svaniscono e la riconciliazione è la condizione normale delle relazioni tra i popoli.

"Vi annuncio una grande gioia":

La storia del nostro Istituto fa parte di una corrente di bene che attraversa i millenni di vita dell'umanità. La grande gioia che gli Angeli ci annunciano è quella che già stiamo celebrando: "Ringraziamo il Signore che ci fa tante grazie!".

Vi invito a fare memoria di Madre Mazzarello: come agli inizi il Signore ci ha fatto "grandi grazie", così tutta la trama di questi 150 anni è intessuta di "Grazia".

Siamo invitati a continuare questa litania di gioia. Ciascuno di noi è chiamato ad annunciarla a quanti incontra, ogni giorno, non solo a Natale.

A tutti auguro di essere colmati di questa gioia, che nessuna fatica, nessuna delusione, nessun dolore possono offuscare questa gioia!

L'Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice sia un grande annuncio di gioia in tutto il mondo!

Alle vostre famiglie, ai collaboratori laici e alle collaboratrici laiche, ai giovani e alle giovani l'augurio di sperimentarla e annunciarla a loro volta, perché il Natale 2019 segni una tappa luminosa della loro vita.

L'annuncio della gioia raggiunga quanti non conoscono Cristo o non credono nella Sua divinità e trasfiguri la loro esistenza!

L'annuncio della gioia del Natale risuoni con note di grazie per il Rettor Maggiore Don Ángel Fernández Artime, per i confratelli Salesiani e per tutti i sacerdoti che ci donano il loro ministero, per i Vescovi delle Diocesi…

L’annuncio della gioia giunga a tutte le Comunità Educanti nel Mondo.

Buon Natale e Santo 2020!

Roma, 24 dicembre 2019           Superiora Generale Suor Yvonne Reungoat, FMA

Ecris un commentaire
18 commentaires
25/12/2020 23:24:27 - Sor Ana Inés

Muy querida Madre Yvonne. Feliz y Santa Navidad. Muchas gracias por el bello mensaje que nos ha enviado en esta Navidad. El Niño Jesús la bendiga en su misión.

25/12/2020 23:23:45 - Sor Ana Inés

Muy querida Madre Yvonne. Feliz y Santa Navidad. Muchas gracias por el bello mensaje que nos ha enviado en esta Navidad. El Niño Jesús la bendiga en su misión.

25/12/2020 23:23:21 - Sor Ana Inés

Muy querida Madre Yvonne. Feliz y Santa Navidad. Muchas gracias por el bello mensaje que nos ha enviado en esta Navidad. El Niño Jesús la bendiga en su misión.

31/12/2019 10:33:01 - sr. Rozália Mrenová

Carissima Madre! Grazie per il Suo augurio! Il Suo invito alla gioia é molto importante, perché tante volte la gioia interiore é offuscata dai problemi quotidiani che ci opprimono e tolgono la gioia. Il Signore ci aiuti a riconqustarla sempre! Auguri dell´Anno Nuovo ! Geú ci aiuti a vivere nella gioia e nella riconoscenza ogni giorno! Con affetto suor Rozália Mrenová della Slovacchia

27/12/2019 18:33:06 - sor Elizabeth

FELIZ NAVIDAD!!! Que el Anuncio de los Ángeles a los Pastores se renueve cada día en su corazón y en nuestras Comunidades; que seamos para quienes encontremos un ANUNCIO DE GRAN ALEGRÍA! Felicitaciones querida Madre; Dios bendiga su caminar, la estrella de Belén sea su luz, María la sostenga en cada momento...Auguri!

27/12/2019 10:00:48 - Sr Hery

Joyeux Noel Mère Yvonne. Merci beaucoup pour votre message et votre souhait. Nous serons des annonciatrices de joie là où nous sommes et en tout ce que nous ferons.

26/12/2019 23:47:09 - Ir. Maria José Andrade de Souza

Obrigada querida madre Yvonne pelos seus anúncios de alegria nesta belíssima festa do Menino-Deus que vem ao nosso encontro. Suas palavras são sempre motivadoras, de ânimo e de proximidade também com aqueles que estão ao nosso redor. Assim, cultiva sempre mais o nosso espírito de família. Que a senhora receba deste Menino Luz as bênçãos que mais precisa. Daqui desta rica missão, vou continuar rezando pela senhora. Grande abraço!

26/12/2019 22:12:56 - Inspectoría "Sagrado Corazón"- ECU

Querida Madre Yvonne, le hacemos llegar a usted y a cada una de las Hermanas del Consejo General nuestro augurio de Felicidad, paz y todo bien. Le agradecemos su mensaje de Navidad: "¡Les anuncio una gran alegría!" que lo hemos acogido con el corazón henchido de gozo y gratitud a nuestro Buen Dios que se hizo hombre para compartir nuestra existencia y regalarnos la salvación. Estamos convencidas de que es un misterio que se renueva y se actualiza en nuestra vida y nos hace testigos de esperanza, capaces de descubrir, con la sencillez de los pastores y el gozo de los ángeles, en los gestos pequeños de la vida cotidiana, los signos del reino, lo que nos une, lo que nos nos llena de alegría!. Sí, querida Madre Feliz Navidad y un Nuevo Año 2020 bendecido, lleno de buenas noticias. ¡Gracias por su entrega alegre y generosa al Instituto!

25/12/2019 22:35:35 - Sor Luz Consuelo Estrella

Gracias, Madre Yvonne, Feliz Navidad para Ud. Hnas. del Consejo General y hnas. todas. Lindo mensaje que nos ha regalado en esta Navidad: "Os anuncio una gran alegría", Alegria porque el hijo de Dios viene a nosotros y se hace uno, una persona, que viene como la ternura del Padre Dios, a regalarnos su amor, un amor salvifico. Alegria por toda la bondad y amor que el Seño pone en nuestras posibilidades, para ir alargnado el plan de salvación para todas las personas que aún no conocen al Señor. Bondad a toda prueba para vencer todo temor, toda injusticia, todo mal que impide que vivamos en el amor y alegría de tener a Jesús.

25/12/2019 21:15:16 - Carla Besenzoni - Metanopoli

Reverendissima e Amatissima Madre Yvonne, anche se rischio di ripetermi, devo dirLe che per me è sempre motivo di gioia ascoltare il Suo messaggio natalizio e porgerLe gli auguri. Grazie perché ci ha ricordato il significato profondo del Natale, invitandoci a leggerne i segni nella vita di ogni giorno con la speranza e l'ottimismo che da sempre sono "il Suo distintivo di Madre Generale". Grazie, Madre, perché la Sua testimonianza ci aiuta ad #esseresantilìdovesiamo fra i giovani che ci sono stati affidati. Ne approfitto per estendere fervidi auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo al Suo Consiglio. Con la SPERANZA di poterLa incontrare presto qui, nella nostra bellissima Scuola Maria Ausiliatrice di San Donato Milanese, che da più di sessant'anni attualizza il carisma di Don Bosco e Maria Domenica Mazzarello, La stringo in un fortissimo abbraccio.

25/12/2019 16:31:58 - Comunidade Irmã Maria Romero - Araras SP - Brasil

Querida Madre Yvonne e Irmãs do Conselho! Obrigada pela linda mensagem do Natal e pelo incentivo para sermos ladainha de alegria em nossa vida cotidiana. Que bonito ver as Conselheiras montar o presépio. Que o Natal não seja apenas um dia, mas todos os dias da nossa vida. Um abençoado 2020. Ir. Cecilia Tredezini, Ir. Iracema Schoeps, Ir. Metka Kastelic e Ir. Zilá Maria de Godoi.

25/12/2019 15:49:29 - comunità di Firenze

La comunità dell'Istituto m. Mazzarello apprezza, ringrazia esi impegna a vivere. GRAZIE!

25/12/2019 14:46:29 - Penello Giovanna

Carissima Madre grazie del bellissimo e significativo messaggio Natalizio che ci riempie il cuore di gioia. Buon Natale e un Anno pieno di speranza da tutte noi sorelle di Cambogia e Myanmar

25/12/2019 11:35:28 - bernnardina bertarelli

https://youtu.be/HSyis5pZwtk

25/12/2019 00:59:12 - Comunidad María Auxiliadora- Quito

Querida Madre Feliz Navidad!! Especiales bendiciones para su vida, salud y servicio generoso que diariamente nos regala. Gracias por los variados y ricos "anuncios" que nos entrega en su mensaje 2019; que nos ayudan a leer en positivo la vida que circula en la Iglesia, en el Instituto y en el mundo. Bendecimos y agradecemos a Dios porque le podemos recibir en esta navidad como "Él Dios con nosotros" , actuando siempre con su gran y si misericordia. Madre la queremos muchísimos y nos comprometemos a traducir su mensaje en vida y nuevo anuncio.

24/12/2019 15:04:58 - Sr Giuseppina Bonaccorsi

Auguri Madre e lei e al suo consiglio. Gesù le conceda quanto il suo cuore desidera e soprattutto di sapere che tutti noi abbiamo intrapreso il cammino verso la santità e la gioiosa fedeltà! Grazie per il dono della sua presenza!!!

24/12/2019 09:47:44 - Suor Alba

"I segni"...ci precedono, si affiancano al nostro andare, ci seguono, molti tanti, incalcolabili, diversi a volte incomprensibili, ma accolti come nuova manifestazione di un Dio che non ci abbandona, che ci ama e ci associa alla Sua vita perché ci vuole ausiliatrici nella nostra comunità, tra i giovani e nel mondo. Felice Natale a Lei, Madre Yvonne!

24/12/2019 02:55:29 - Sr. Monaliza BSP

Querida Madre Yvonne Reungoat, Feliz Natal! Que mensagem tão linda! Que o menino Jesus possa nascer em nossos corações, e iluminadas pelo seu amor, sermos sinal de esperança na vida de tantas crianças e jovens! Boas Festas! Do Brasil, nosso abraço carinhoso! Auguri!!!!!


OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.