Sofferenza e solidarietà ad Haiti.

Sofferenza e solidarietà ad Haiti.

Barahona (Repubblica Dominicana). Sofferenza, solidarietà e dignità, è quanto emerge dal racconto di suor Elizabeth Corsino, fma direttrice della comunità di Barahona che, insieme a suor Michelon Angela si è recata a Port-au-Prince nei giorni scorsi. Arrivate nella capitale haitiana, lo scenario che si è aperto davanti ai loro occhi era davvero drammatico. Hanno raggiunto la casa delle suore e hanno visto che stavano preparando da mangiare per la gente e per le bambine interne che sono loro affidate.

Le fma che stanno a Port-au-Prince non hanno avuto la possibilità di avere notizie dei propri familiari. Le comunicazioni sono impossibili. Le suore stanno dormendo all'aperto, su giacigli di fortuna, loro e le ragazze. Le fma di Santo Domingo stanno organizzandosi per portare materassi leggeri. Le suore dormono sulle sedie, cercando di stare attente anche a chi potrebbe voler entrare nelle loro case, o in ciò che resta di esse.

Le fma stanno accogliendo le famiglie vicine per la notte, perché possano dormire tutte più sicure e loro stesse così non rimangono da sole, anche se si dorme molto poco.

Nella Comunità di Petion Ville, quella più colpita dal sisma, sono rimaste 4 delle 7 fma, le altre, le più anziane, sono state trasferite nella casa ispettoriale che è più sicura. Petion Ville è anche sede dell'aspirantato, e le aspiranti sono state mandate tutte nella casa ispettoriale, qui stanno tutte insieme, nella parte frontale della casa. La parte della casa ispettoriale dove erano ospitate le interne è del tutto caduta, e le 40 ragazze sono con le suore, all'aperto. La sera è un po' freddo perché in questo periodo le temperature ai Caraibi sono più basse.

«Davvero – racconta suor Elizabeth – le suore sentono molto forte la protezione di Maria Ausiliatrice, e con fede e serenità, anche se spaventate per le scosse che ancora continuano, sperano». Le fma nonostante lo shock stanno cercando di dare speranza e si sono fatte carico delle ragazze che stanno con loro. La loro preoccupazione è il non poter comunicare.

«Quando siamo arrivate di fronte alla casa di Petion Ville – continua suor Elizabeth - dal di fuori già si percepiva in che stato fosse. Abbiamo incontrato la direttrice suor Aline Nicolás, noi eravamo spaventate, ma lei sorridendoci ci ha accolte con un abbraccio forte e ci ha detto: “Siamo tutte salve”. La casa forse bisognerà abbatterla, ma le suore e le aspiranti stanno bene. Anche le suore di Kenscoff stanno bene. Della comunità di Jacmel non si hanno per ora notizie, stiamo pensando allora di andare lì passando da un'altra strada che adesso è meno frequentata ».

Le fma dell'ispettoria antillana stanno programmando altri viaggi in Haiti, e dopo aver visto ciò di cui c'è bisogno si stanno organizzando per il meglio.

«Un'ultima cosa vorrei raccontare – dice ancora suor Elizabeth – e riguarda il popolo di Haiti così colpito. Durante il viaggio di ritorno, ho visto colonne di persone che cercano i loro cari o che si spostano per andare via dalla città. Sui loro volti ho visto la dignità nella sofferenza. I volti addolorati che ho visto, sono anche volti di speranza. Anche le nostre suore portano in cuor loro il dolore, ma riescono a mostrarsi con speranza e condividono il poco che è loro rimasto».

Si temono disordini, e si spera che gli organismi internazionali che stanno arrivando sull'isola, possano, con il loro aiuto, sostenere il popolo. Un problema grosso vi è anche alla frontiera con Santo Domingo, dove in massa si stanno spostando per poter passare dall'altra parte.

Lettera dell’ispettrice di Haiti 

Scrivi un commento
10 commenti
23/01/2010 - Ir. Laura Mondini

Queridas Irmãs e povo do Haiti. Acompanhamos todos os dias através dos noticiários o sofrimento imenso causado pelo terremoto em Haiti. Ali também perdemos a nossa Fundadora da Pastoral da Criança - Drª Zilda Arns Neumann. Com vocês rezamos e agradecemos a Deus a maravilhosa proteção de nossa Mãe Maria Auxilidora para com suas filhas. Pedimos a Deus que todo este sofrimento seja semente de esperança e solidariedade para todos os povos do mundo. Que Maria Auxiliadora cubra voces e todo o povo com seu manto de ternura. Um grande abraço das Irmãs da Comunidade Laura Vicuña de Bagé - RS Brasil. Ir. Laura, Ir. Deotila e Ir. Lurdes

23/01/2010 - Ir. Laura Mondini

Queridas Irmãs e povo do Haiti. Acompanhamos todos os dias através dos noticiários o sofrimento imenso causado pelo terremoto em Haiti. Ali também perdemos a nossa Fundadora da Pastoral da Criança - Drª Zilda Arns Neumann. Com vocês rezamos e agradecemos a Deus a maravilhosa proteção de nossa Mãe Maria Auxilidora para com suas filhas. Pedimos a Deus que todo este sofrimento seja semente de esperança e solidariedade para todos os povos do mundo. Que Maria Auxiliadora cubra voces e todo o povo com seu manto de ternura. Um grande abraço das Irmãs da Comunidade Laura Vicuña de Bagé - RS Brasil. Ir. Laura, Ir. Deotila e Ir. Lurdes

18/01/2010 - Kathryn Nixon

My heart is relieved to know that all the FMA Sisters in Port-au-Prince are safe. Their strong faith, hope and love will certainly help the children and their community through this disaster. Is there any information about the School of the Infant Jesus, Cite Militaire?

17/01/2010 - Hermanas de Lomé, Togo

Queridas hermanas de Haiti, con todo cariño rezamos por ustedes y por el país entero. Haiti està en nuestro corazón y nos hemos unido a la provincia para dar desde nuestra pobreza pero con mucho amor. Gracias también a nuestras hermanas de la República Dominicana por la cercanía que manifiestan a nuestras hermanas de Haiti. Que Dios las bendiga!

17/01/2010 - Sr.Ana Rosa Sivori

Queridas Hermanas de Haiti, Desde Thailandia les mandamos un saludo grande que les dice todo nuestro afecto en esta hora de dolor. Agradecemos a Dios que estan todas bien y pueden ayudar a los que estan en condiciones peores. Un fuerte abrazo de todas nosotras. Las Hermanas de la inspectoria THA.

17/01/2010 - Sor Ma. Luisa de la Vega FMA

Estamos rezando mucho por Uds, a la vez que agradecemos la protecion de la Santisima Virgen Maria . Qur Dios las bendiga y les ayude en esta dificil situacion. Toda la comunidad esta con Uds,

16/01/2010 - Sr Luisa Moscoso

Muy queridas hermanas de Haiti, estamos muy cerca de vosotras con la oracion y la proximidad. Gracias por vuestro testimonio,estamos seguras que el sufrimiento y el dolor de hoy dara fruto y los frutos seran en abundancia. Os quiero mucho vuestra hermana Luisa

16/01/2010 - Sr Luisa Moscoso

Muy queridas hermanas de Haiti, estamos muy cerca de vosotras con la oracion y la proximidad. Gracias por vuestro testimonio,estamos seguras que el sufrimiento y el dolor de hoy dara fruto y los frutos seran en abundancia. Os quiero mucho vuestra hermana Luisa

16/01/2010 - sr Silvia Boullosa

Gracias Marie Claire por el testimonio de fortaleza!! y a cada una de tus hermanas y jóvenes de la Provincia, pues está el don de la vida para que otros tengan vida!!! Gracias querida Elizabeth que pueden estar acompañando tan de cerca y nos ayudan a estar más informadas dentro de lo posible. Gracias a tanta respuesta de las Hermanas del Instituto entero que se vive en esta fuerte solidaridad. Seguimos sosteniendo con la oración y el ofrecimiento.

16/01/2010 - rosaria

ringrazio la Madonna che è vicina alle ns. sorelle nella sofferenza vi abbraccio tutte sr. rosaria


OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.