Una cordata di solidarietà

Una cordata di solidarietà “I monumenti e le case sono crollati, ma il monumento vivo: le persone, sono vive!  Solo con la solidarietà, espressione dell’amore, si può cambiare il mondo!”, ha affermato M.Yvonne Reungoat, Superiora generale delle Figlie di Maria Ausiliatrice di fronte alla tragedia che ha colpito duramente due Nazioni in cui sono presenti numerose FMA con svariate opere. Il terremoto in Haiti e Cile ha risparmiato la vita delle suore, allieve/i delle nostre scuole, giovani e famiglie delle opere sociali in cui lavoriamo, ma le strutture: case, edifici scolastici, centri di accoglienza sono crollati o sono stati danneggiati, e buona parte di essi devono essere riparati e ricostruiti. Alcuni richiedono interventi urgenti per poter continuare a funzionare. Le comunità FMA sono state coraggiose nel riattivare attività educative e sociali, spesso sotto tende di fortuna o in altri ambienti adattati.
Per continuare a sostenere la ricostruzione, l’Istituto, attraverso l’ambito centrale dell’Amministrazione, ha lanciato“una cordata solidale dei 10 euro per HAITI e CILE”, invitando ad aderire tutti quanto lo desiderano o già sono in contatto di solidarietà con noi.
L’appello è dunque rivolto ad amiche e amici, benefattori, simpatizzanti della missione educativa delle FMA, Exallieve/i e ad ogni persona e famiglia che ritiene importante essere solidale per l’educazione e la promozione umana.
È urgente ora passare dall’emergenza alla ricostruzione delle opere, coordinando e attivando la “fantasia della carità e l’intelligenza dell’amore”. Dal mese di maggio è stata inviata una lettera d’invito ad aderire a tutte le Comunità FMA d’Italia, a persone e a gruppi già noti. Lo sforzo coordinato e coinvolgente dell’Istituto e la collaborazione di ciascuna/o, potrà costruire una catena di solidarietà che permetta a bambini, bambine e giovani duramente provati dal terremoto di continuare a vivere in ambienti permeati dal carisma educativo di don Bosco e di Madre Mazzarello e sperare così in un futuro dignitoso e felice, ricco di amore.
È semplice aderire: lo si può fare attraverso le varie modalità indicatecliccando il link Solidarietà Haiti e Cile del sito.

Scrivi un commento
Non ci sono ancora commenti a questa notizia.
Lascia per primo un nuovo commento!

OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.