Una proposta educativa per il mondo del lavoro

Una proposta educativa per il mondo del lavoro Namaacha (Mozambico). Dal 19 al 24 agosto 2012 si e' tenuto a Namaacha, in Mozambico, il V incontro della Commissione CIAM Scuola/Formazione professionale sul tema: “Una proposta educativa per il mondo del lavoro” con l'obiettivo di continuare il processo di formazione insieme FMA laiche/laici – dirigenti, educatrici ed educatori - per un'educazione di qualità nelle Scuole di ogni ordine e grado e nei Centri di Formazione professionale, promuovendo mentalità e formazione imprenditoriale ed accompagnando lo sviluppo di Centri di FP e di Scuole con un approccio metodologico e pedagogico innovativo.

Una ventina di FMA provenienti dalle 9 Ispettorie dell'Africa e Madagascar hanno partecipato all'incontro al quale è stata presente sr. Maria del Carmen Canales, Consigliera generale per la Pastorale giovanile.

L'incontro è stato ritmato da interessanti momenti di scambio sulle diverse realtà ispettoriali scolastiche e della Formazione professionale, in particolare per l'elaborazione ed attuazione a livello CIAM di itinerari di formazione insieme - FMA e laici - e la stesura di una “Carta d'identità Scuola/FP” a livello ispettoriale in vista di una formulazione condivisa e partecipata della Proposta educativa delle FMA per la Scuola e la Formazione professionale in Africa e Madagascar. I cammini delle varie Ispettorie in preparazione all'incontro sono stati certamente diversificati, ma è stato bello costatare sinergia, desiderio di camminare insieme e disponibilità all'arricchimento e alla valorizzazione reciproca.

Un altro momento rilevante dell'incontro è stato la presenza di tre donne mozambicane, professioniste con una vasta esperienza lavorativa, che in modo interdisciplinare hanno offerto contributi riguardanti l'iniziazione alla vita adulta oggi in un continente in rapida trasformazione come quello africano, e la dimensione imprenditoriale nell'ambito della Formazione professionale.

La visita all'Istituto Superiore di Formazione professionale “Don Bosco” dei Salesiani a Maputo ha suscitato in tutte noi apprezzamento ed entusiasmo per il coraggio nell'investire nella formazione dei formatori dei Centri di Formazione professionale, e ci ha permesso di mettere meglio a fuoco la necessità di qualificarci insieme con i laici per gestire con mentalità imprenditoriale i nostri Centri.

Sr. Maria del Carmen Canales ha proposto una riflessione sul tema: “È tempo di mettere i colori… Dall'essere in cerca di lavoro al creare opportunità lavorative: sfide e impegno nel mondo del lavoro odierno”, incoraggiandoci ad approfondire operativamente i due nuclei generatori dell'investire sulla formazione (itinerari formativi sistematici e verificabili, formazione e lavoro insieme, accompagnamento dei giovani perché si associno ed insieme creino lavoro) e della gestione (auto-sostegno e finanziamento, partenariato, imprese sociali).

La sfida di prepararsi e di costruire nelle comunità educanti una mentalità imprenditoriale si è coniugata con l'impegno preso da tutte le partecipanti di creare ambienti ricchi di bontà pedagogica, dove la testimonianza e l'esperienza concreta della vita, insieme ad una visione condivisa, fanno gustare a tutti, educatori ed educatrici, piccoli e giovani, la bellezza della nostra missione educativa, nella linea di ciò che scriveva Antoine Saint Exupery: “ Se vuoi costruire una barca non cominciare ad accatastare il legno, assemblandolo, o distribuendo il lavoro; bensì suscita nelle persone il desiderio del mare, immenso e libero”.

Scrivi un commento
Non ci sono ancora commenti a questa notizia.
Lascia per primo un nuovo commento!

OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.