Manifestazione per la Pace organizzata dal Movimento Giovanile Auxilium

Manifestazione per la Pace organizzata dal Movimento Giovanile Auxilium

Mumbai (India). “Noi vogliamo giustizia”, “Rispetta la nostra libertà”, questi slogan e molti altri sono stati scanditi durante la manifestazione per la pace da parte dei giovni del Movimento Giovanile Auxilium a cui appartiene il MY CLUB (Mazzarello Youth Club, Wadala). La manifestazione per la pace si è svolta il 5 gennaio ed è stata coordinata dalle fma del Centro giovanile, M. Mazzarello di Wadala, Mumbai. La manifestazione ha avuto anche la possibilità di offrire la propria solidarietà alla giovane vittima di violenza uccisa a Delhi che tanto ha colpito l'opinione pubblica della Nazione. Durante la manifestazione, i diversi slogan, recitavano l'urgenza di rispettare la dignità di ogni ragazza, giovane e donna e di dare loro la possibilità di esprimersi e vivere in libertà.

Prima di partire con il corteo c'è stato un momento di preghiera in cui si è invocata la benedizione di Dio. Ad aprire la manifestazione era presente Hiroo Ajwani, che nel dare inizio al marcia ha detto che in Dio si può trovare la pace e la calma per contrastare il male e coloro che lo commettono. Ha inoltre sottolineato la necessità di avere il coraggio di far sentire la propria voce nel denunciare le ingiustizie e le violenze, soprattutto se queste vengono commesse a danno di innocenti.

Durante il percorso, c'erano alcuni punti in cui erano allestiti dei piccoli teatri di strada dove le ragazze più grandi hanno mostrato, attraverso la rappresentazione teatrale, alcune figure di donne importanti per la Nazione.

«Durante la manifestazione – raccontano le fma di Mumbai – è stato entusiasmante vedere la gente unirsi a noi con i nostri slogan e canti. Siamo liete di aver creato molta consapevolezza tra la gente della nostra città. Possano il nostro governo e tutte la gente rendersi conto del vero valore di ogni donna a qualsiasi età e imparare a rispettare la loro dignità». Con il rispetto dei diritti e della dignità di ciascuno si costruisce la pace.

Escribir un comentario
No hay comentarios a esta entradam.
Sé el primero en comentar!

OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.