VIDES Internazionale: primo raduno del nuovo Consiglio di Amministrazione

VIDES Internazionale: primo raduno del nuovo Consiglio di Amministrazione

Roma (Italia). Nei giorni 19 e 20 Aprile, si è svolto il primo raduno del nuovo Consiglio di Amministrazione del VIDES Internazionale eletto nel corso dell'ultimo Convegno mondiale che ha celebrato i 25 anni di fondazione dell'Associazione.

I due giorni intensi di lavoro sono stati aperti da due significative riflessioni: sr. Maria Spolnik, docente della Pontificia Facoltà Auxilium, ha presentato il fondamento antropologico dei diritti umani e Francisca Ize-Charrin, VIDES Svizzera, il cammino dei diritti umani dalla dichiarazione del 1948 ad oggi. I due interventi, particolarmente apprezzati, hanno dato vita a un interessante confronto tra i partecipanti in cui si è sottolineato la necessità di riprendere, nelle proposte formative dei gruppi, la concezione ontologica della persona, di continuare l'impegno nel promuovere la cultura dei diritti umani e di educare ad essi in ogni ambiente educativo.

Successivamente sr. Leonor Salazar, delegata dell'Istituto FMA per il VIDES Internazionale, ha illustrato le attività della sede Internazionale circa il sostegno a distanza, i progetti e i microprogetti attivati o in via di attivazione e il volontariato. Sono stati presentati anche possibili cammini innovativi sia per incentivare le adozioni a distanza sia per la ricerca di fondi.

Altro momento qualificato del raduno è stato l'intervento di sr. Maria Luisa Miranda, Consigliera generale per la Famiglia salesiana, che ha presentato il tema del Capitolo generale 23 dell'Istituto FMA.

Per quanto riguarda il futuro i membri del Consiglio di Amministrazione hanno ripreso la dichiarazione finale del X Convegno Internazionale per renderne operative le indicazioni. La linea di futuro che si prospetta è quella della continuità e dell'approfondimento rispetto ai diritti umani, alla progettualità, alla democrazia, all'educazione, alla pace e di una migliore considerazione della dottrina sociale della Chiesa. Nel 2014 nel corso dei seminari continentali verrà raccolto un contributo dei giovani volontari dei diversi contesti per redigere un messaggio augurale in occasione dell'apertura del Capitolo generale 23 delle FMA.

Sabato 20 aprile, nella sede operativa del VIDES Internazionale si è tenuto un breve ma significativo dialogo tra i membri del Consiglio di Amministrazione del VIDES, Paola Staiano, Presidente delle Exallieve, e Noemi Bertola, Coordinatrice mondiale dei Salesiani Cooperatori.

Sr. Maria Luisa Miranda, consigliera per l'Ambito della Famiglia salesiana, illustrando le ragioni e gli obiettivi di questo confronto ha ricordato l'importanza del coordinamento e la necessità di tessere reti tra le associazioni laicali della Famiglia salesiana per promuovere insieme, nei diversi contesti in cui si opera, nuovi stili di vita improntati alla solidarietà.

L'incontro è scaturito dal desiderio di realizzare gli impegni presi a conclusione del X Convegno Internazionale del VIDES, tra i quali troviamo quello di "sviluppare maggiormente collaborazioni e progettualità tra i gruppi VIDES e la Famiglia Salesiana". Tutte le associazioni condividono infatti lo stesso carisma a favore dei giovani.

Il confronto è iniziato con una sintetica presentazione dei partecipanti, delle rispettive associazioni e delle attività portate avanti, passando poi ad un primo scambio circa possibili interazioni e progetti.

Questo incontro di sensibilizzazione e conoscenza reciproca è stato molto soddisfacente; la speranza di tutti i partecipanti è che a questo confronto ne seguano altri perché la conoscenza e la riflessione comune porti a realizzazioni concrete.  

 

Scrivi un commento
1 commento
01/05/2013 03:46:51 - Soeur Dieudonne Jean-Louis

Coraggio! E' bello e importante il lavoro che fa VIDES per contribuire a rendere oggi il mondo più umano , fraterno e solidario. Auguri che tanti giovani possano impegnarsi nelle varie parti del mondo salesiano a dare cio' che di più bello loro hanno nella vita: amore, pace, gioia di vivere.


OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.