Messaggio della Madre per la pace

Messaggio della Madre per la pace

Carissime sorelle,

vengo a voi per condividere l'appello di Papa Francesco per la pace, lanciato al mondo durante l' Angelus di domenica 1° settembre 2013, nel quale il Santo Padre invita tutta la Chiesa a sentirsi convocata per il 7 settembre a vivere una giornata di preghiera, di digiuno e di supplica per la pace.

Riprendendo l'invito del Papa, il Prefetto della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica, Card. João Braz de Aviz, sollecita tutti i consacrati che sono a Roma a recarsi in Piazza San Pietro dalle ore 19 alle 24 a pregare per la pace, momento forte e comunitario voluto da Papa Francesco perché, come ha detto lui stesso, "l'umanità ha bisogno di vedere gesti di pace e di sentire parole di speranza e di pace". Facendo eco alle parole di Papa Francesco, il Prefetto sollecita i consacrati a gridare “mai più la guerra” prima di tutto con la propria vita, «chiedendo a Dio di essere strumenti di giustizia e di pace là dove siamo posti. Ma sentiamo anche l'urgenza di pregare insieme il Signore della pace perché in Siria e in tutte le situazioni di conflitto prevalga " la cultura dell'incontro, la cultura del dialogo" » (Card. Jo ã o Braz de Aviz ai consacrati, 3 settembre 2013) .

Anche il nostro caro Padre, il Rettor Maggiore don Pascual Chávez Villanueva, si è fatto immediatamente eco della richiesta del Santo Padre, rilanciando a tutta la Famiglia salesiana l'appello per il 7 settembre prossimo ad unirsi in preghiera per la pace e, se si è a Roma, a partecipare alla convocazione in Piazza San Pietro.

Non vogliamo limitarci a questo momento ufficiale, che resta importante. Ci impegniamo, come invita don Pascual, a vivere un tempo di educazione alla pace nelle scuole, negli oratori, in altri contesti educativi e, soprattutto, ad offrire un momento di testimonianza sulla pace anche mediante la celebrazione comunitaria della riconciliazione, in cui chiedere perdono a Dio delle nostre divisioni e dei nostri conflitti, piccoli e grandi.

Come FMA ci sentiamo fortemente interpellate a pregare e ad offrire per la pace in Medio Oriente, in particolare in Siria e in Egitto dove siamo presenti, e in altre parti del mondo dove esiste la violenza.

La presenza delle nostre comunità in queste nazioni ci rende particolarmente solidali. C'è una grande risonanza di preghiera che si eleva da tutto l'Istituto per invocare la pace. Questo è un motivo di conforto e di forza per le nostre sorelle che sono in Siria e in Egitto.

Invito tutte le comunità a vivere questo tempo intenso di supplica al Signore mediante la preghiera, il digiuno, la testimonianza, in comunione con tutta la Chiesa e la Famiglia salesiana. Una preghiera che sia accompagnata dalla carità vissuta in modo radicale da ciascuna di noi senza eccezione. Pregare per la pace è anche impegnarci in gesti di pace. Chiedo ad ogni comunità di vivere gesti di riconciliazione per manifestare concretamente la nostra volontà di contribuire a costruire la pace nel mondo, consapevoli che questo processo inizia nel nostro quotidiano.

La nostra stessa missione, vissuta insieme a tutta la comunità educante, può essere un cantiere di educazione alla pace, anche con momenti specifici di riflessione e di preghiera per ottenerla come dono e viverla come impegno. La missione educativa è fondamentale per costruire una umanità dove la pace sia la via di sviluppo dell'umanità secondo il Progetto di Dio.

Partecipiamo alle iniziative della Chiesa locale, coinvolgiamo le comunità educanti e facciamo pregare i bambini che sono preziosi agli occhi di Dio.

Sottolineo, per le FMA e le comunità educanti che sono a Roma, l'importanza di partecipare alla veglia di preghiera con Papa Francesco in Piazza San Pietro il prossimo 7 settembre dalle ore 19.00 alle ore 24.00.

Sentiamoci unite per ottenere il bene grande della pace. Stringiamoci intorno a Maria, Regina della pace, Madre della vita e della comunione perché ci aiuti a edificare un mondo di fratelli e sorelle che vivono e diffondo una cultura di pace.

Vi saluto con grande affetto.
Roma, 4 Settembre 2013

Suor Yvonne Reungoat fma
Superiora generale

Messaggio del Rettor Maggiore alla Famiglia Salesiana per la Pace

  

Ecris un commentaire
12 commentaires
08/09/2013 21:40:48 - Sr Charlotte

Chère Mère générale Merci pour cette initiative très significative de solidarité et d'éducation à la paix. Nous sentons très urgent cet appel pour la paix ici dans notre pays la RD Congo, surtout à Goma! La prière continuelle pour la paix dans le monde entier ne devait plus manquer à nos intentions journalières. Que la paix règne partout et dans nos coeurs. Sr Charlotte

06/09/2013 23:48:34 - Martha Franco

Querida Madre: Gracias por tu mensaje; estamos unidas a todos los cristianos, a los creyentes y todas las personas de buena voluntad, para que encontremos los caminos del diálogo que conducen a la paz. A la vez ofrecemos un corazón deseoso de conversión para que el Espíritu nos inspire acciones que conducen a la paz.

06/09/2013 23:02:26 - Sr. Magdalene Synnah

Dear Mother, We in Tunisia, we unite with you, with the salesian family with the whole Church to pray for peace. We have invited our brothers and sisters with whom we work here to join us in this important moment of prayer and fast. Thank you for your message. Sr. Magdalene Synnah

06/09/2013 22:23:19 - sor Justa Margarita Pavetti Domínguez

Muy querida y siempre recordada Madre Yvonne: Somos una con la Iglesia, en este grito mundial a favor de la paz. Desde que a través de las noticias televisivas presenciamos la guerra civil, que tantas víctimas inocentes ya ha dejado, rezamos y ofrecemos, ahora con mayor intensidad nos unimos en la cadena de oración, las tres AVEMARÍAS, solicitando de MARÍA AUXILIADORA y REINA DE LA PAZ este favor, para hacer de los dos pueblos uno solo. Mañana a las 18.30 haremos la adoración al SANTÍSIMO con el vecindario, en la capilla San Miguel, Sor Iluminada, única Hna. de mi comunidad hará el ayuno y oración con las 95 jóvenes del GRUPO EXPLORADORIL en el encuentro regional en el Chaco Paraguayo, procedentes de Asunción, Casado, Olimpo, Bahía Negra y Carmelo Peralta. ¡PARA DIOS, Artífice de la PAZ, TODO ES POSIBLE! Abrazo fraterno pleno de esperanza

06/09/2013 19:04:24 - Sr. Virginia, FMA

Dearest Mother Yvonne, Here at the Provincial Center we are all united in prayer for peace in the world, especially in Syria. We will have exposition and adoration of the Blessed Sacrament on September 7 from one PM until six PM with Sisters continually before Jesus in prayer and petition. We will also be keeping our Friday penance on this all important day of prayer and fasting. With grateful prayers, the Sisters at St. Joseph Provincial Center SUA

06/09/2013 14:27:31 - Sor Ignacia Franco

Querida Madre: La comunidad de la Casa de Formación de Paraguay nos unimos al pedido del Papa de pedir a Dios el don de la paz a través de la jornada de adoracion y ayuno. Nos vamos informando de la triste realidad de odios y conflictos que se da en el mundo y en particular en Siria y las posibles intervenciones de algunos países en este conflicto. Ya estamos rezando y ofreciendo cuanto la vida nos va pidiendo, pero lo queremos hacer más conscientemente para que realmente se haga realidad en el mundo "Cristo es nuestra paz" que el muro derribado con su muerte, el odio, no triunfe sobre el amor y la paz.

06/09/2013 11:54:15 - Casa Provincial - POR

Como não nos havíamos de unir a um pedido da Igreja numa situação tão emergente como é esta? Dia 7, estaremos toda a tarde em adoração tendo em conta a urgência da paz e faremos da caridade a nota marcante do nosso viver ao longo do dia para que o Senhor atenda a súplica dos seus filhos, da sua Igreja unida em prece pela paz!. Comunidade da Casa Provincial - Ir. Rosita

06/09/2013 04:34:21 - Sor Leandra Romero Vallejo

Muy querida Madre, estamos todas unidas al pedido del Santo Padre, y estaremos el sábado uniéndonos a toda la Iglesia y al mundo entero para pedir por la paz y realizar gestos de paz. Todos estamos al tanto de la situación crítica en Siria y en otros lugares donde hay diferentes clases de conflictos. El Dios de la paz nos su la paz tan anhelada.

06/09/2013 04:02:14 - Hna. Olga Saá

Querida Madre: estamos rezando personal y comunitariamente pidiendo al Señor por la paz en los países en guerra, en especial por Siria.Imploramos al Buen Dios que nos escuche. El sábado nos unimos a la propuesta del Papa Francisco implorando este don. Seguro que seremos escuchados.

05/09/2013 17:23:35 - Sor Susana Li

Querida Madre y hermanas, unidas de corazón, en oración y ofrecimiento! Desde que el papa Francisco nos invitó a rezar por la paz... en Nicaragua, en los ejercicios espirituales pedimos este don al Señor. Ayer en el Centro Educativo Sor María Romero - Managua - Nicaragua, con la Eucaristía y hoy con la adoración al Santísimo Sacramento, nos hemos unido más de 1200 de la Comunidad educativa, entre niños, jóvenes, docentes y hermanas... a pedirle a nuestro buen Dios, la paz, don y tarea. Sabemos lo que significa no tenerla, somos un país que desea este don para todos los hombres y mujeres, paz, justicia y fraternidad para todos. Nos sentimos una sola familia, como FMA, Familia Salesiana, toda la Iglesia y el mundo entero... con la súplica incesante: Señor danos tu paz! Señor haznos instrumentos de tu paz!

05/09/2013 17:14:53 - Sor Susana Li

Madre e tutte nostre sorelle, siamo unite di cuore, in preghiera e offerta, da quando Papa Francesco ha invitato tutti a pregare per la pace. Nel Centro Educativo Sor María Romero Meneses, a Managua - Nicaragua, da iere col sacramento dell'Eucaristia e oggi coll'adorazione Eucaristica, piú di 1200, tra bambini, ragazzi, professori e suore abbiamo chiesto e pregato Dio questo grande dono della Pace. Sappiamo cosa significa non averla, siamo in un paese che desidera questo dono per tutti gli uomini e donne, pace, giustizia e fraternitá. Ci sentiamo una famiglia sola, FMA, Famiglia Salesiana, la Chiesa e il mondo intero... con la supplica: Signore dacci la pace! Signore fammi strumento della tua pace!

05/09/2013 09:22:28 - sr Federica

Bello! Possiamo partecipare al desiderio del Santo Padre insieme a tutti gli uomini di buona volontà del mondo!


OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.