Erezione della nuova Ispettoria "Maria Domenica Mazzarello" Austria-Germania

Erezione della nuova Ispettoria "Maria Domenica Mazzarello" Austria-Germania Vöcklabruck (Austria). Si è svolta il 24 marzo a Vöcklabruck (Austria), la celebrazione per l' unificazione delle due Ispettorie Austria-Germania ed è stata eretta la nuova Ispettoria dedicata a "Maria Domenica Mazzarello".  Erano presenti: la Madre Generale delle Figlie di Maria Ausiliatrice e le Consigliere generali suor Carla Castellino, suor Kathleen Taylor e suor Piera Cavaglià, Sua Eccellenza il Vescovo Mons. Alois Kothgasser che ha presieduto la celebrazione eucaristica, Monsignor Ludwig Schwarz e  tutti i Sacerdoti, le Autorità civili in particolare il Sindaco di Vöcklabruck,  i membri della Famiglia salesiana, le Ispettrici e FMA provenienti da diverse Ispettorie d'Europa,  suor Angelika Garstenauer, Superiora generale delle Francescane a Vöcklabruck,  suor M. Cordis Feuerstein, rappresentante dell´Unione delle superiori in Austria, le novizie, i membri delle Comunità educanti, giovani,  amici e simpatizzanti del carisma salesiano.

La cerimonia è stata preceduta da un momento di festa con canti, musica ed espressioni artistiche delle tradizioni culturali delle due realtà e dal saluto del Sindaco di Vöcklabruck . Poi le due ispettrici uscenti suor Maria Maxwald e suor Petra Egeling hanno presentato il cammino delle due Ispettorie fino alla scelta di divenire un'unica realtà. Ciò ha suscitato grande commozione e stupore per un evento storico memorabile, infatti all'inizio, quando le prime suore salesiane giunsero a Essen-Borbek il 22 novembre 1922, Austria e Germania costituirono un'unica Ispettoria. In seguito il 3 novembre 1954, per l'aumento delle fondazioni e il crescere delle vocazioni sia in Germania che in Austria, ci fu la separazione in due Ispettorie distinte.
Oggi, dopo sessant'anni di storia,  l'Ispettoria austriaca e tedesca danno vita, insieme, all'unica realtà ispettoriale dedicata a "Maria Domenica Mazzarello".

La Madre, M. Yvonne Reungoat  nel suo messaggio, dopo aver espresso i motivi di gratitudine e di gioia per questa unificazione, ha messo in risalto come essa nasca giuridicamente in un giorno mariano, giorno in cui si contempla il sì di Maria alla volontà di Dio, e ha detto: «Possiamo anche noi dire con don Bosco: «È Maria che ha fatto tutto». È Lei che ha accompagnato il processo di ristrutturazione vissuto con senso di responsabilità, attenzione alle reali esigenze della Chiesa e della società, alle attese delle giovani generazioni con realismo e senso di appartenenza all'Istituto. È molto bello pensare che questo evento è stato preparato in un cammino di spiritualità e di preghiera e che la ricerca è stata sostenuta e animata da un'unica finalità: trovare strade adeguate per l'annuncio del Vangelo ai giovani di oggi con la forza profetica del carisma. Una finalità missionaria che coinvolge la vita nella sua totalità, ogni sorella e le comunità educanti. Tutti siamo protagonisti privilegiati in questa missione evangelizzatrice. Ringraziamo il Signore che ha guidato il processo di preparazione con una grazia speciale e siamo sicure che Egli continuerà ad accompagnare ogni passo della nuova Ispettoria perché il Carisma salesiano continui a crescere per la gioia e la speranza delle nuove generazioni in Austria e in Germania.
A ciascuno desidero rivolgere una parola di incoraggiamento e di speranza, se fosse possibile con il cuore di don Bosco e di madre Mazzarello: lavorare insieme per creare comunità feconde a livello vocazionale. Ne ha bisogno la Chiesa, la società, la nuova Ispettoria, i giovani stessi. "Crescere insieme" è il desiderio che avete espresso e che sta diventando realtà.  Vi invito ad accogliere la parola di Gesù con fiducia e con coraggio e a testimoniare la bellezza e la gioia della fede, radice di ogni fecondità educativa».

La Madre hai poi ringraziato le due ispettrici suor Maria Maxwald e suor Petra Egeling per il loro servizio svolto con generosità e amore gratuito nelle rispettive Ispettorie, mentre ha rivolto alla nuova Ispettrice, suor Maria Maul, un augurio ricco di affetto e di gratitudine per aver accolto con fede la volontà di Dio nell'obbedienza che le è stata chiesta.
Ha dato poi lettura del decreto di erezione dell'Ispettoria "Maria Domenica Mazzarello" e della nomina di Suor Maria Maul a Ispettrice della medesima.
Dopo il canto di benedizione è stata consegnata a tutte le direttrici un po' di terra delle due realtà per assumere insieme l'invito di Osea a "Dissodare un campo nuovo" (Osea 10,12). La festa si è conclusa con il saluto e grazie della nuova Ispettrice, suor Maria Maul e un momento di convivialità e fraternità.

GALLERIA DI FOTO

Scrivi un commento
8 commenti
28/03/2014 21:57:16 - Sor Teresa de Jesùs

Marìa Auxiliadora acompañe el camino de unificación inspectorial para crecer juntas y hacer crecer el Reino de Dios en ambas naciones. Augurios de apertura de mente y corazón de cada comunidad por "el bien de los jóvenes un campo siempre abierto y necesitado e evangelización".

26/03/2014 18:00:00 - Ganshoren Marie-Auxiliatrice

Nous étions toutes unies à vous ce lundi 24 mars dans la prière et dans la joie. Bonne route à votre nouvelle Province ! Les soeurs aînées de Belgique Sud.

26/03/2014 17:30:24 - aida roncal

Que bendicion de Dios,que las dos Inspectorias se unan para fortalecerse...y con gran empuje pastoral....pastorizar con un corazon solo y una alma sola ganar muchas almas para el Reino de Dios.....que alegria un abrazo misionero.sor aida

25/03/2014 14:30:54 - Sr Rosella FMA

Sono contenta per questa unione e affido a Maria il vostro nuovo cammino, con affetto e preghiera, mando un abbraccio alle mie due compagne tedesche di Professione (Sr Rita e Sr Ursula),V. Gesù e Maria, ciao Sr Rosella FMA

25/03/2014 10:38:29 - Suor Marisa Chinellato Ispettrice ITV

Siamo fraternamente vicine in questo momento di "Fiat" e di "Magnificat"! Maria accompagni questo vostro nuovo cammino, sostenendo con il suo potente aiuto Lei, cara Sr Maria Maul, e tutte le Consorelle della nuova Ispettoria. Siamo contente che, come la nostra, sia dedicata a Madre Mazzarello! La nostra Santa ci ottenga fiducia piena nel Signore e disponibilità a testimoniare il carisma nel quotidiano donarci.

25/03/2014 10:24:36 - sr. Grazia Loparco

Carissima sr. Maria, un augurio vivissimo a te per la missione che ti è affidata. A nome personale e dell'Associazione Cultori di Storia Salesiana ricevi anche il grazie sincero per la collaborazione generosa alle attività volte a promuovere la ricerca delle radici salesiane, specie nelle terre in cui ora sei chiamata a cooperare a sviluppare l'inedito dall'energia della linfa. Il tuo impegno collaudato con la Famiglia Salesiana sarà certamente un incoraggiamento a continuare a "scrivere" belle pagine di storia educativa. Un abbraccio cordiale nel comune affidamento a Maria.

24/03/2014 22:37:57 - sr. Maria Concetta Ventura

Un augurio di fecondità apostolica a questa nuova realtà che nasce il 24 del mese e alla vigilia della festa dell'Annunciazione. Cara sr. Maria, anche per te questa è un'annunciazione: sei chiamata ad essere soprattutto madre di queste sorelle di lingua tedesca in un'ispettoria vasta anche se non molto numerosa. Ti accompagno con la preghiera e tanto affetto

24/03/2014 19:52:50 - Ir. Maria Imaculada da Silca - BBH

Carissima Sr. Maria Maul, nella fraternità, mi faccio presente al tuo sì, certamente pronunciato prima nel cuore e dopo pubblicato con fede e coraggio per rispondere alla chiamata del Signore, in questo avvenimento storico Germania-Austria, per il bene della giovetù. Ti auguro gioia e pace in questo cammino, nella certeza della fedeltà di Dio. Ricordati, sempre di quello che disse Maria Domenica Mazzarello nel 05 agosto 1872: Maria è la vera superiora. Affidati e l'Ispettoria a lei, ogni giorno . Ti assicuro la mia preghiera. Saluti cari!


OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.