Campagna per la salvezza di Asia Bibi

Le Figlie di Maria Ausiliatrice aderiscono alla campagna promossa da Tv2000 per la salvezza della cristiana pakistana Asia Bibi, condannata a morte per non aver voluto rinnegare la propria fede.
Con questa adesione l’Istituto rafforza il suo impegno per il rispetto e la tutela della vita di ogni persona ingiustamente privata della propria libertà, perseguitata e condannata in ogni angolo della Terra, nella convinzione che la libertà religiosa rappresenti un valore fondamentale per il bene dell’umanità.
Con Benedetto XVI affermiamo che la libertà religiosa è condizione essenziale per la promozione della dignità di ogni persona, sostegno alla costruzione della pace e all’armonia tra i popoli.
Con i vescovi e tutta la Chiesa, l’Istituto si sente profondamente vicino ai cristiani perseguitati, in questi giorni oggetto di violenze e attentati.
Invitiamo tutte le Comunità e Comunità educanti, ad aderire alla giornata di preghiera indetta dai vescovi italiani per domenica 21 novembre, festa di Cristo Re, e ad impegnarsi a promuovere iniziative di preghiera e di sensibilizzazione per la difesa dei diritti fondamentali di tutte le persone.

Elenco dei messaggi

Al momento sono presenti N. 72 per questo forum

Inserisci un nuovo messaggio

20/11/2010 - ROCIO
Que gran oportunidad para invitarnos a reducir las brechas de desigualdad entre hombres y mujeres.En Peru se estan produciendo eventos donde revaloriza a la mujer y se le da su lugar como PERSONA....verdad que ya hay autoridades femeninas en diversos campos,pero aun existe el machismo muy marcado por situaciones historicas del pasado.... Tendremos en tre el 23 y 25 de noviembre un FORO REGIONAL que lleva por titulo IGUALDAD DE OPORTUNIDADES ENTRE HOMBRES Y MUJERES.donde la iglesia de nuestra region tendra un papel importante en algunas ponencias y la apertura del mismo en la palabra de nuestro Pastor y Arzobispo,los temas versan sobre AVANCES Y RETOS PARA LA IGUALDAD....VIOLENCIA DE GENERO....PARTICIPACION POLITICA DE LA MUJER Y OTROS. NUESTRO APOYO ORANTE Y ACTIVO A FAVOR DE ASIA BIBI
20/11/2010 - Ir. Ivete Terezinha
É realmente inacreditável que nos dias de hoje, haja ainda motivo que levem pessoas a darem a própria vida para defender a própria fé. Somos pessoas livres, dignas de liberdade e donas de nossa consciência. Que o bom Deus intervenha em favor de todos os que lutam pela paz, pela liberdade, pela justiça, pela dignidade. Que o povo da Asia conquiste também a própria liberdade e viva em segurança.
20/11/2010 - Serafina
Partecipo con fede e preghiera a questa iniziativa perchè nel mondo tutti possano trestinoniare il loro credo e non ci siano discriminazioni e soprattutto il rispetto e la tutela della libertà di ogni singolo essere umano.
20/11/2010 - Giovanna
Solo Dio è arbitro della vita.Ogni persona è liberadi credere.Guai a quelle persone che si sentono arbitre degli altri.Io prego e mi sento coinvolta in questa sofferenza.A catechismo con i bambini preghiamo,perchè abbia fine questa persecuzione.Siamo tutti fratelli/sorelle.Dio è Padre di tutti e ci ama
20/11/2010 - carla
Mi unisco alla voce in difesa di Asia, pare impossibile che ancora oggi si debba morire per difendere la propria fede!!
20/11/2010 - Giovanna Pesenti
Mi unisco al coro per dire si alla vita e alla libertà religiosa. Ogni persona ha diritto al rispetto e all’esercizio della propria libertà. La mia preghiera sarà per Asia Bibi e per molte donne che come lei sono perseguitate.
20/11/2010 - franca
Mi unisco alla voce di milioni di persone che operano in difesa della vita e della dignità di ogni persona. Asia Bibi, non sei sola!
20/11/2010 - Sr. Wilma de Souza
We of the FMA Province of Mumbai-India (INB) definitely join the campaign promoted by Tv2000 in favor of ASIA BIBI of Pakistan. May the united efforts of people of good will around the world bring about the liberation of this brave and couragous chrsitian woman. Our prayers and support are with her. Sr. Wilma de Souza and Sisters of INB
20/11/2010 - Elena Miravalle
La vita e’ un dono di Dio, nessuno la puo’ togliere.
20/11/2010 - Sr. Aruna Castelino
Stavo gia’ seguendo questa triste notizia su ZENIT News ed altri posti in questi giorni... Informero’ la mia comunita’ e anche altre persone di questa bella iniziativa... Unite in preghiere per la liberazione di ASIA BIBI specialmente quando la processione del S. Sacramento verra’ dalla parrocchia qui nel cortile della nostra casa di Wadala a Mumbai domani sera per concludere la festa solenne di Cristo Re!
20/11/2010 - Federica Storace
Aderisco volentieri all’iniziativa proposta da questo Forum. Credo che anche in famiglia e con i giovani con cui lavoriamo ogni giorno sia importante parlare di queste vicende di attualità in modo che valori fondamentali, quali la libertà religiosa e la tutela dei diritti umani, vengano percepiti come fondamentali in ogni tipo di relazione.
20/11/2010 - Sor Geraldina
En Yapacani bolivia la comunidad de las Hijas de María auxiliadora nos unimos como parroquia con nuestro pueblo para orar por Bibi especialmente. Pero rechazamos el no respeto de la dignidad humana de ella y de todas las personas que no pueden expresar su forma religiosa, al cual Dios es el único para todos. La libertad es la vida de los hombres y de los pueblos. Lamentamos que existan aún pueblos que no respetan la dignididad de la persona humana
20/11/2010 - cumunità S. Pio X
mobilitiamoci tutti e così costruiremo la difesa silenziosa fatta di preghiera e di convinzioni sul diritto di tutti alla vita come dono.
20/11/2010 - Sr. Fernanda Lovesio
Penso che dobbiamo impegnarci perchè sia riconosciuta ad ogni donna del mondo la pari dignità con l’uomo, i diritti fondamentali sanciti con la Dichiarazione dei Diritti Umani dell’ONU, soprattutto il diritto alla vita, alla libertà di espressione e di religione. La pena di morte ripugna ad ogni cristiano convinto che solo Dio ha il potere sulla vita dell’uomo. Il nostro governo dovrebbe chiedere il rispetto dei diritti umani alle nazioni con cui intrattiene scambi commerciali.
20/11/2010 - Domenica
LA LIBERTA’ RELIGIOSA E’ UN DIRITTO DI TUTTI I POPOLI CIVILI, CHI NON LO CONDIVIDE NON ACCETTA NEPPURE IL DIRITTO DI ESISTERE COME POPOLO SR DOMENICA
20/11/2010 - Sr Andreina Mosconi
La liberta’ in tutte le sue espressioni morali religiosee, umane è un bene assoluto per tutta l’umanità, perciò Asia Bibi non essendo colpevole di nulla è giustissimo sia liberata. Sarebbe un deplorevole "delitto" (fra l’altro condannato da tutti gli Stati) condannarla a morte.
20/11/2010 - Natividad Postigo
Felicitamos a cuantos trabajan en respetar los derechos y libertad religiosa de las personas. Todos somos conscientes que la libertad religiosa es un valor fundamental para todo y así se promueve la dignidad de las personas. Nuestra Comunidad apoyamos la a esta cristiana y de cuantos se encuentren en parecidas circunstancias.
20/11/2010 - María A.
Me uno a todos los que luchan por la libertad religiosa y quieren manifestar su fe
20/11/2010 - Sr. Gianfranca Franceschin
Il diritto alla libertà religiosa è fondamentale per una convivenza umana e per la pace nel mondo. Per questo mi unisco a quanti stanno lottando per la liberazione di Asia Bibi. Sono vicina con la preghiera anche ai cristiani perseguitati. La lotta tra il bene e il male non è conclusa!
20/11/2010 - pia
non è giusto che ancora esiste questa perseguizione dei Cristiani uniamoci con forza per lq libertà, e la pace.
20/11/2010 - Maria teresa Ananos
Condividiamo di cuore questa campagna e tutte quante promuovano i valori della dignità umana: la vita, la libertà religiosa, il rispetto di tutti, la verità... Comunità FMA TOGO
20/11/2010 - repy dago
pare impossibile una persecuzione religiosa nel 2011...........

1 - 2

OK Su questo sito NON utilizziamo cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici e/o per il monitoraggio degli accessi. Se vuoi saperne di più clicca qui. Cliccando sul pulsante OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie.