Logo institutional das Filhas de Maria Auxiliadora - Vá para a home page
27/3/2015 Famiglia salesiana: Bicentenario Don Bosco
Famiglia salesiana: Bicentenario Don Bosco
Famiglia salesiana: Bicentenario Don Bosco  Firenze (Italia). Il 15 di Marzo si è svolta nella Città di Firenze la Solenne Commemorazione del Bicentenario della Nascita don Bosco. La Giornata è iniziata con una solenne concelebrazione nella Chiesa di San Firenze, presieduta dal Card. Silvano Piovanelli. Alla concelebrazione hanno partecipato il nostro Rettor Maggiore Emerito, l' Ispettore don Leonardo Mancini, il Vicario episcopale Mons. Vasco Giuliani, il Delegato per i Religiosi don Bruno Simonetto, l'ispettrice delle Figlie di Maria Ausiliatrice, suor Celestina Corna insieme ad altre fma, Salesiani di Livorno e altre case della Toscana e il direttore dell’opera di Firenze don Adriano Bregolin. La chiesa era gremita soprattutto da componenti della Famiglia Salesiana della Toscana, da amici e benefattori e da un largo numero di Giovani. Il Cardinale nella sua omelia da una parte ha sottolineato diversi episodi delle visite di don Bosco a Firenze e dall’altra ha messo in luce il grande ideale unificante della vita apostolica di don Bosco: il Da mihi animas. A Palazzo Vecchio la Commemorazione è iniziata intorno alle 11.00, con la presenza del Sindaco, Dott. Dario Nardella e di altre autorità civile, religiose e militari. Il panorama della sala ben adornata con piante e fiori era davvero suggestivo e l’assemblea numerosissima vedeva presenti genitori e alunni dell’Istituto dell’Immacolata, Figlie di Maria Ausiliatrice, Salesiani Cooperatori, la Presidenza Nazionale degli Exallievi, amici e benefattori. La commemorazione ha alternato momenti di concerto dei Pentaphon (un gruppo romano che suona nelle celebrazioni papali assieme al Coro della Cappella Sistina), canti eseguiti dai ragazzi del Coro dell’Istituto Salesiano dell’Immacolata di Firenze e i diversi interventi dei relatori presenti. Il primo a prendere la parola è stato il Direttore don Adriano Bregolin che, partendo dal detto sapienziale “Molti hanno camminato nel mondo, ma pochi hanno lasciato delle orme” ha ricordato come don Bosco abbia lasciato orme di un cammino importante come la sua vita unificata in un sogno-progetto che ha dominato tutta la sua esistenza. Particolarmente gradito è stato l’intervento del Sindaco, a partire da un’esperienza personale vissuta da lui nel periodo della sua prima adolescenza. Egli viveva allora con la famiglia a Portici, nel napoletano, ed il suo ricordo riconoscente si è rivolto proprio a quegli anni felici in cui l’Oratorio era la casa di tutti i ragazzi della città e il tutto era dominato da uno stile educativo ispirato dalla ragione (che Egli ha voluto definire come la componente laica del Sistema Preventivo) la religione e l’amorevolezza. In chiusura del suo intervento il Dott. Nardella ha voluto ringraziare apertamente i Salesiani per il lavoro educativo che da più di cento anni svolgono in città, estendendo quindi il suo ringraziamento anche alla Figlie di Maria Ausiliatrice e a tutti gli operatori religiosi e laici nel campo dell’educazione. L’intervento centrale è stato quello di don Pascual Chavez Villanueva, Rettor Maggior Emerito della Congregazione Salesiana e IX successore di don Bosco. Egli ha presentato la figura di don Bosco a partire dalla sua fisionomia umana e spirituale, sottolineando come non pochi studiosi, anche non cattolici, abbiano notato in lui una personalità ricca e soprattutto armonica nella quale trasparivano tenerezza e austerità, intelligenza e praticità, rettitudine e furbizia, santità e scioltezza nel mondo. La sua spiritualità si sviluppava su un insieme di valori che sembravano quasi interpretati in un ritmo binario: lavoro e contemplazione, Dio e il prossimo, carità e professionalità, ubbidienza e libertà. E sul piano pedagogico: disciplina e familiarità, ragionevolezza e spontaneità, esigenza e bontà. “La prima cosa che colpiva era la sua umanità. Era la manifestazione della sua santità, mentre questa appariva come lo splendore della sua umanità. “Tutto in Don Bosco è umano e tutto irradia misteriosamente una luce soprannaturale”. L’umanità si manifestava in una capacità di affetto intenso e personale. Questa divenne la sua forma abituale di rapporto; mai formale, burocratico, amministrativo, sempre vicino e avvolgendo la persona in una atmosfera di stima.” Nei vari intermezzi della manifestazione hanno cantato più volte i ragazzi del Coro dell’Istituto Immacolata guidati dal Maestro Stefano Cheli, docente di Musica presso l’Istituto Salesiano. Hanno interpretato con grande finezza canti antichi e moderni dedicati alla figura del Santo. La manifestazione si è chiusa con gli interventi di saluto del Card. Piovanelli, di Mons. Giuliani, che rappresentava Sua Em.za il Card. Giuseppe Betori e dell’Ispettore Salesiano don Leonardo Mancini che si è fatto voce di un caldo ringraziamento a tutti i protagonisti e partecipanti all’evento.
 
Envie a um amigo Imprimi Adiciona a seu bookmarks
Últimos updates
  • 29/4/2019 VIVER A QUARESMA EM CAMINHO COM A IGREJA LOCAL
  • 9/3/2018 Celebrando o Fundador
  • 3/7/2017 Gracias
  • 6/4/2016 FMA Canada:  Accompanying Eritrean refugees’ integration into society
  • 1/4/2016 FMA Portogallo: Accoglienza Rifugiati
  • 1/1/2016 Italia (ILS): Ospitalità donne immigrate
  • 20/11/2015 FMA Slovacchia:  Iniziative di solidarietà con migranti/rifugiati
  • 12/11/2015 FMA Germania: I profughi nel nostro rione
  • 7/11/2015 FMA Irlanda: Accoglienza migranti e rifuggiati
  • 2/11/2015 FMA in Portogallo:  Relazione sulle attività in favore dei rifugiati
  • 29/10/2015 España (Barcelona): Acciones a favor de los inmigrantes y refugiados
  • 26/10/2015 Colombia: Acciones a favor de los inmigrantes y refugiados
  • 22/10/2015 Accoglienza rifugiati nella comunità fma in Damasco, Siria
  • 22/10/2015 Mision Migrante en Laredo, Texas
  • 22/10/2015 Missão com os migrantes na Thailandia
  • 12/10/2015 Campo don Bosco 2015
  • 10/9/2015 COMO DON BOSCO DECIMOS SI A DIOS Y A LOS JÓVENES
  • 4/9/2015 El Primer Cuadro De Don Bosco En Colombia
  • 3/9/2015 Don Bosco Bicentennial Celebration in Solomon Islands
  • 11/8/2015 Alcuni avvenimenti speciali del Bicentenario della Nascita di Don Bosco
  • 27/7/2015 Bosco Youth Fest 2015 (INK-India)
  • 23/7/2015 Don Bosco SYM Leadership Camp
  • 6/7/2015 Don Bosco Birthday Bash
  • 2/7/2015 In festa con don Bosco
  • 29/6/2015 16º Encontro de Lideranças Juvenis da Inspaz
  • 20/6/2015 VI Congresso Jovem Missionário
  • 11/6/2015 Mostra Don Bosco in Casale Monferrato
  • 5/6/2015 Giovani intorno a don Bosco
  • 1/6/2015 Qualificação profissional dos Jovens
  • 29/5/2015 AUXI FEST BOSCO 200
  • 30/4/2015 Bosco Camp Philippines
  • 23/4/2015 Camino Bosco 2015
  • 17/4/2015 Bosco Blowout (San Antonio, USA)
  • 3/4/2015 Concursos nacionales del bicentenario
  • 27/3/2015 Famiglia salesiana: Bicentenario Don Bosco
  • 26/3/2015 Paranhos: Festa de D. Bosco
  • 12/3/2015 A don Bosco la nostra gratitudine
  • 11/3/2015 Incontro della Famiglia salesiana.
  • 5/3/2015 Don Bosco Peace march (yatra) 30th january friday 2015
  • 3/3/2015 Un semestre d’attention et d’amour avec et pour don Bosco en AFC
  • 3/3/2015 BICENTENNTIAL CELEBRATIONS IN HONOUR OF DON BOSCO’S BIRTH 91815-2015
  • 27/2/2015 DB Bicentenary Celebrations in India (INM)-2nd part
  • 26/2/2015 Don Bosco Bicentenary Celebrations and Initiatives in Madras (INM - India)
  • 25/2/2015 Don Bosco il Musical
  • 24/2/2015 Don Bosco Bicentenary Celebration in Thiruvottiyur (India)
  • 23/2/2015 Regalo de Don Bosco
  • 22/2/2015 Don Bosco Peace Yatra
  • 21/2/2015 La celebración del 200 aniversario del nacimiento de Don Bosco
  • 9/2/2015 Dancing the Joy of "Da Mihi Animas"
  • 30/1/2015 Una nuova data per lo spettacolo “Giovanni d’Oggi” ed un nuovo trailer
  • IL MURETTO - GuestBook
      Nome
     Email
     Mensagem


      sistaele 10/4/2017  
      ... just imagine a big crowd of young people from a variety of ethnic communities, all belonging to Shillong Province… such a feast to the eyes and a blessing to the heart of Mother Yvonne!
      sistaele 3/3/2017  
      ... quelle di papa Francesco, le scelte che coscientizzano! Grazie per la tua firma, Francesco e grazie al Sermig, movimento coraggioso e coinvolgente... con la bontà che disarma!
      Sr. Theresa Lee 21/2/2017  
      FANTASTIC (initiative)! Thank you!
      sistaele 28/1/2017  
      Informazione,denuncia, educazione preventiva perchè bambini, adolescenti, giovani donne non siano più schiavi e il mondo degli adulti si converta...
      Aminange ilunga 6/11/2016  
      je suis tres heureuse d`apprendre que la mere generale vindra au lycee hodari le 09/11.